Trashware PC a costo zero

Trashware Fonte Wikipedia.

Il trashware (parola composta derivata dalla contrazione dei termini inglesi trash, spazzatura e hardware) è la pratica di recuperare vecchio hardware, mettendo insieme anche pezzi di computer diversi, rendendolo di nuovo funzionante ed utile.

Parte integrante del trashware è l’installazione di software libero, ad esempio il sistema operativo GNU/Linux, per portare avanti lo spirito di libertà dell’iniziativa.

Ok siamo in tempi di crisi, quindi si aguzza l’ingegno, perché spendere per  PC quando si può assemblarne uno a costo quasi zero utilizzando vari pezzi da vari PC dismessi, senza contare che combattiamo il divario digitale, ed evitiamo di inquinare, poi vuoi mettere la soddisfazione di donare un oggetto a chi ne ha bisogno!

Certo con un PC simile non potrai giocare a  Call of Duty: MW3, ma le funzioni base le ha tutte…. per scrivere o fare due calcoli con il foglio di calcolo di Libre Office, guardare un video o navigare in internet.  

Nel caso mio caso da tre pc regalati ne ho assemblato uno, il quale è perfetto come server di rete, server FTP, e server web come…. con Ubuntu 10.04  la quale è perfetta anche per un P3 con 512 MB di ram una scheda video 16 MB e HD da 20 GB

Se invece hai un PC è non sai cosa farne….

Se hai un PC un pò datato, può servire benissimo allo scopo, non lasciarlo in soffitta affidalo alle associazioni sparse in tutto il territorio, di solito i LUG (Liunx User Group) hanno questa possibilità. Il materiale informatico così ottenuto viene consegnato o regalato ad enti o persone bisognose, in particolar modo scuole, associazioni No-Profit, Ludoteche, ecc in particolar modo legandolo ad iniziative che tentano di colmare il divario digitale (digital divide), ossia la differenza di mezzi a disposizione tra chi è informaticamente alfabetizzato e chi ancora non lo è.

Informazioni su lucalinux

Luca nasce a Copparo piccolo paese vicino a Ferrara nel 1970, all'età di 12 anni smonta e rimonta il primo microcomputer un CBM 64 Commodore, da quel momento capisce che l'informatica diverrà una passione costante che lo porterà con divertimento e passione ad apprendere ed imparare quella che è considerata la strada futura per il lavoro ed il divertimento. Dal 1994 uso GNU/Linux, attualmente Utilizzo Ubuntu, ma purché abbia una Bash un terminale, e sia Open Source, lo utilizzo
Questa voce è stata pubblicata in GNU/Linux, Informatica, PC, Trashware e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Trashware PC a costo zero

  1. chiara ha detto:

    Ciao io sto cercando di evitare di buttare una stampante grande da ufficio con anche fogli A3 dismessa perchè non esiste più l’ufficio e si inceppano gli A4, ma mi sembra di capire che queste (non laser) non le ritira più nessunol…abito in provincia di ferrara
    grazie

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...